menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri di biciclette arrestati dopo essersi intrufolati di notte in casa d'altri

Il furto è avvenuto la notte tra venerdì e sabato a San Giovanni Lupatoto. I due arrestati sono dei cittani rumeni che lavorano come operai agricoli nella zona

Erano le 3 di notte quando sabato a San Giovanni Lupatoto è scattato l'allarme antintrusione del giardino di un'abitazione in via Battisti. Il proprietario di casa è sceso correndo per controllare cosa stesse avvenendo, ma non scorto nessuno. Tuttavia, ha notato che chi era entrato furtivamente si era anche impossessato di due biciclette che era posteggiate ed ha perciò contattato il 112 chiedendo aiuto.

La Centrale Operativa di Verona, ricevuta la richiesta, ha inviato immediatamente sul posto una pattuglia della Stazione di San Giovanni Lupatoto che in quel momento stava perlustrando il centro del paese a poche centinaia di metri di distanza.

Tutto si è svolto molto in fretta, infatti, i militari hanno poco dopo notato due cittadini rumeni, un 22enne ed un 53enne, entrambi operai agricoli residenti in paese, mentre si trovavano a bordo di due biciclette in strada. Hanno quindi deciso di fermarli e li hanno condotti sul logo del furto, dove è stato facile verificare che si trattava esattamente dei due velocicli rubati pocotempo prima.

I due ladri sono quindi stati arrestati in flagranza per furto aggravato e condotti in camera di sicurezza. Durante la mattinata di ieri il Tribunale di Verona, dopo aver convalidato l’arresto, ha condannato entrambi a 8 mesi di reclusione e 1.000 euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento