menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa volare un drone sull'Arena. Pubblico dell'Aida disturbato e impaurito

È stato identificato il pilota, è un cittadino americano incuriosito dall'opera. L'apparecchio ha sorvolato due volte l'anfiteatro ed è stato notato anche dai musicisti

Non si sa ancora di quale reato dovrà rispondere, ma qualche accusa verrà mossa, come sostiene L'Arena, al cittadino americano che mercoledì 24 settembre ha fatto volare un drone sopra l'Arena mentre era in scena l'Aida.

L'apparecchio ha sorvolato l'anfiteatro una prima volta attirando l'attenzione dei musicisti che tra di loro hanno scherzato, pensando ad un ufo. Poi è stato visto volare verso via Mazzini e ritornare una seconda volta.

Oltre ai musicisti, anche il direttore di orchesta si è accorto e il pubblico si è lamentato perché il rumore del drone li avrebbe disturbati. Per non contare la paura che l'aeromobile potesse cadere sulla testa di qualcuno.

È stata la sicurezza a scoprire la persona che aveva pilotato il drone sopra l'Arena; incuriosito, ha detto giustificandosi, per l'opera in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento