Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Droga tra gli studenti. Nuovi controlli e 77 grammi messi sotto sequestro

Un'altra fase dell'operazione Scuole Sicure è scattata nella giornata di mercoledì, con gli agenti della Polizia di Stato che hanno messo nel mirino la stazione di Porta Nuova, il parco dei Bastioni e i giardini di via Alto San Nazaro

Una fase dei controlli che si sono svolti mercoledì

L'operazione “Scuole Sicure” va avanti. Nuovi controlli dal parte della Polizia di Stato sono scattati nei pressi degli istituti scolastici della città scaligera e nelle zone maggiormente frequentate dagli adolescenti. I servizi antidroga disposti dal Questore di Verona, la dottoressa Ivana Petricca, sono stati messi in atto sin dall’inizio di questo anno scolastico con l’obiettivo di contrastare il fenomeno dello spaccio e del traffico illecito di sostanze stupefacenti tra i giovani.

Nel pomeriggio di mercoledì dunque, gli agenti delle Volanti, con l’ausilio dell’Unità Cinofila proveniente dalla Questura di Bologna e del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, hanno svolto alcuni controlli che hanno interessato in particolar modo la stazione di Porta Nuova, il parco dei Bastioni e i giardini di via Alto San Nazaro: tutte zone solitamente frequentate dagli studenti al termine delle lezioni.

Nel suo complesso, l'attività ha consentito di procedere al sequestro di circa 77 grammi di sostanza stupefacente destinata allo spaccio. Scendendo nello specifico, grazie anche all’ausilio del cane antidroga della Polizia, Irvin, in Circonvallazione Oriani gli agenti sono riusciti a trovare 30.8 grammi di marijuana nascosti tra gli arbusti dei giardini e altri 46.01 grammi di hashish abbandonati accanto a una panchina.

Tra le 20 persone identificate, delle quali 12 pregiudicate, 2 stranieri di nazionalità marocchina sono stati accompagnate presso gli uffici di polizia per sbrigare le pratiche identificative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga tra gli studenti. Nuovi controlli e 77 grammi messi sotto sequestro

VeronaSera è in caricamento