Droga e soldi nascosti in casa: in manette un insospettabile 37enne

Le segnalazioni hanno portato all'attenzione della Squadra Mobile la sua abitazione di borgo Milano, a Verona, e sono scattati così i servizi di osservazione e appostamento

Il materiale sequestrato dalla Squadra Mobile di Verona

Insospettabile ed incensurato, aveva messo in piedi un fiorente mercato della droga nella zona in cui abitava, ma è stato tradito dallo strano giro di gente dalla sua casa. Così nella mattinata di venerdì, un 37enne veronese, imprenditore nel settore turistico, è stato arrestato dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Verona, che ha fatto irruzione della sua residenza di borgo Milano. 

DSC_0940-2

A mettere le forze dell'ordine sulle sue tracce sono state le segnalazioni giunte alle forze dell'ordine, che raccontavano di un sospetto viavai di persone da quelle casa. Sono così scattate le attività di osservazione e appostamento, che hanno permesso agli uomini della Mobile di appurare la veridicità delle segnalazioni ricevute ed è quindi scattata la perquisizione domiciliare, la quale ha confermato che qualcosa non andava. Ben nascosti nella canna fumaria del camino sono stati trovati 1.1 chilogrammi di marijuana, nel tapis roulant erano stati occultato quasi 200 grammi di hashish e nei vestiti presenti nell'armadio sono stati rinvenuti inveve 12 grammi di cocaina e 9 mila euro, ritenuti frutto dell'attività di spaccio. Messi sotto sequestro anche un macchina per il sottovuoto, il materiale utile al confenzionamento ed un bilancino di precisione. 

DSC_0942-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il 37enne è stato condotto a Montorio e lunedì mattina si è presentato davanti al giudice, che ha convalidato il provvedimento e disposto la misura cautelare del carcere.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento