rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Droga, fermata la banda Sartor. Decine di arresti

Stop all'organizzazione che smerciava quasi due chili di stupefacenti al weekend

Gli agenti della squadra mobile della questura stanno eseguendo dalle prime ore di oggi dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere e otto perquisizioni in un'operazione contro la droga. Una delle perquisizioni è stata fatta in un esercizio pubblico della città utilizzato, secondo la polizia, come base di appoggio per molti degli indagati.

Al momento sono state eseguite 8 delle 10 ordinanze di custodia. Oltre ai quattro indagati finiti ai domiciliari, gli agenti hanno arrestato altre tre persone che, viene detto, erano in possesso di droga al momento della perquisizione. L’indagine della polizia era cominciata nel febbraio 2009 a carico della famiglia Sartor, già nota alle cronache fin dagli anni ’80 per fatti legati soprattutto allo spaccio di stupefacenti. Secondo la questura, il gruppo su cui l'indagine s'è appuntata era capace di movimentare (in concorso - viene detto dalla polizia - con altri italiani e con alcuni magrebini e albanesi) 7-800 grammi di cocaina e circa mezzo chilo di eroina a settimana.

Tra le persone in carcere, anche Morena Sartor, 50 anni, ritenuta a capo dell’organizzazione, e suo marito, un cittadino bosniaco. Nell’indagine, nata a febbraio 2009, sono stati sequestrati quasi un etto tra cocaina ed eroina, sostanza da taglio, bilancini, e denaro ritenuto provento di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, fermata la banda Sartor. Decine di arresti

VeronaSera è in caricamento