menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al concerto con la droga, la guardia di finanza ne ferma 37

Prima dell'esibizione dei Placebo a Villafranca, le fiamme gialle hanno sequestrato diverse tipologie di stupefacenti

Prosegue la stretta della guardia di finazna contro lo spaccio e l'uso di droga durante i concerti. Sono ben 37 le persone che i finanzieri in forza al gruppo di Verona ed alla compagnia di Villafranca di Verona trovato in possesso di stupefacenti in occasione del concerto dei Placebo (un famoso gruppo rock britannico, ndr) che si è tenuto nella serata di venerdì al castello di Villafranca.

Sin dalle prime ore del pomeriggio 27 finanzieri hanno attentamente pattugliato tutta l'area circostante l'evento. I militari, anche grazie al "fiuto investigativo" di 4 cani antidroga, Ugan, Wincent, Saca e Tagor, hanno fermato numerose persone che avevano ben pensato di recarsi al concerto portandosi al seguito sostanze stupefacenti: hashish e marijuana ma anche cocaina, anfetamine ed ecstasy. Tra queste, provenienti quasi tutte da fuori provincia, alcune sono state sorprese dai militari della Guardia di Finanza mentre si apprestavano al consumo dello stupefacente.

Nel corso del servizio, terminato in tarda serata, sono stati sequestrate dosi di: cocaina, anfetamine, marijuana, hashish, per complessivi 50 grammi circa, oltre ad una pasticca di ecstasy e 17 spinelli. L’attività ha avuto inoltre una importante valenza preventiva in quanto numerosi giovani, accortisi dei controlli in atto, si sono liberati delle sostanze di cui erano in possesso prima di avvicinarsi al castello. La zona è stata inoltre bonificata dagli immancabili pusher che fanno “affari” in occasione di questi eventi.

La costante azione della Guardia di Finanza vuole contribuire a “convincere”, soprattutto i più giovani, che si possono divertire e godere della musica anche senza l’uso di droghe. Nell'ambito del controllo economico del territorio sono state inoltre constatate 5 mancate emissioni della prevista documentazione fiscale nei confronti di quattro esercizi commerciali, di cui uno operante proprio all'interno del castello scaligero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento