menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fratelli spacciatori in manette, avevano un discount della droga

L'operazione si è svolta nel comune di Bussolengo da parte della squadra antidroga di Verona, che rinvenuto gli stupefacenti nell'auto e nel giardino dei due uomini

La polizia della questura di Verona ha sequestrato 1.5 chilogrammi di sostanza stupefacente tra hashish, marijuana e cocaina. A farne le spese sono stati due fratelli indiani già noti alle forze dell'ordine e che ora si trovano in carcere in attesa dell'udienza. 

I due parenti, di nazionalità indiana rispettivamente di 44 e 38 anni, sono stati fermati in un centro commerciale del comune di Bussolengo durante un controllo contro lo spaccio di stupefacenti. I due erano da tempo sotto il controllo della squadra antidroga, che ha provveduto nell'immediato a perquisire l'auto deu due dove è stata ritrovata parte della droga. Il restante è stato rinvenuto nel giardino dei due, insieme al materiale necessario per il confezionamento delle dosi .

La coppia aveva già dei precedenti per traffico, spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ma la condanna era stata sospesa. Ieri invece per loro è arrivato dal giudice il provvedimento di custodioa cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento