rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Droga al posto della caramelle, arrestato studente

Aveva nascosto 24 dosi di mdma incartate in un pacchetto. Frequentava l'universit a Bologna

La guardia di finanza ha arrestato, sabato scorso, uno spacciatore italiano di origini magrebine in trasferta da Bologna per “rifornire” la movida veronese. Sono state sequestrate 24 dosi di una droga sintetica, conosciuta con l’acronimo mdma.


Le indagini, dell’Unità cinofila e della Tenenza di Sommacampagna, hanno portato in zona Torricelle, sulle colline sovrastanti Verona, dove il pusher è stato fermato e successivamente arrestato. È residente a Verona ma frequentava l’università a Bologna e aveva tentato di nascondersi utilizzando per gli spostamenti un insospettabile taxi. Appena sceso dal taxi, in compagnia di un amico e diretto ad un noto locale notturno veronese, è stato individuato dal cane antidroga. Il giovane ha tentato di evitare successivi accertamenti, e ha consegnato subito qualche grammo di hashish. Addosso però gli sono state trovate le 24 dosi incartate come caramelle in un pacchetto. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Montorio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga al posto della caramelle, arrestato studente

VeronaSera è in caricamento