menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dossobuono, pusher della zona scoperto dai carabinieri: arrestato

Una serie di appostamenti hanno portato all'arresto di L. L., classe 1962, che spacciava hashish ai ragazzi del circondario. Nella sua abitazione è stata trovata anche "erba" e un bilancino di precisione

Si è conclusa con l'intervento dei carabinieri del nucleo operativo di Villafranca, l'attività di un spacciatore che da mesi riforniva di hashish alcuni ragazzi della zona di Dossobuono.

GLI APPOSTAMENTI - Durante un appostamento in via torre, dove abitava l'uomo in questione, L. L. classe 1962, i militari hanno notato il sospettato che, attraverso un abbaino, lanciava sul tetto di casa sua uno strano pacchetto. Convinti si trattasse di una sostanza stupefacente, i carabinieri hanno subito fatto irruzione nella casa dell'uomo. 

L'IRRUZIONE - All'interno dell'abitazione è stata rinvenuta della marijuana e un bilancino di precisione sopra un mobile in salotto, dopodichè sono stati chiamati i vigili del fuoco di Verona, per effettuare l'ispezione del tetto alla ricerca del pacchetto incriminato. L'involucro, una volta recuperato, ha confermato i sospetti degli uomini dell'arma, al suo interno infatti era contanuta una tavoletta di hashish del peso di circa 100 grammi. 

L'ARRESTO - L. L. è stato portato in caserma per svolgere le formalità del caso e tratto in arresto. Ora si trova nel carcere di Montorio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento