Cronaca Santa Lucia e Golosine / Via Roveggia

In scooter senza patente, fermata due volte in una settimana finisce nei guai

Protagonista una donna veronese di 45 anni che è stata trovata due volte dallo stesso Agente alla guida prima di un Piaggio e poi di un Kymco, peraltro scoperto da assicurazione, senza patente. Multe salate per lei e data la reiterazione del fatto il reato è diventato penale

La Polizia municipale ha segnalato all'autorità giudiziaria una 45enne veronese accusata del reato di guida senza patente, fattispecie recentemente depenalizzata in una violazione amministrativa, che in caso di reiterazione si tramuta però in penale.
Questo è quanto verificato da un Vigile di quartiere, che ha fermato una scooterista due volte nella stessa settimana, riconoscendola perciò quale protagonista del precedente controllo e quindi nella doppia violazione.

La donna era stata fermata alla guida di un Piaggio Liberty domenica scorsa in via Roveggia e, verificato che era senza patente, le era stata contestata la relativa violazione -per un importo di cinquemila euro- ed il veicolo era stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.

Ieri, venerdì 10 giugno, durante un controllo in via Zannoni l'agente di quartiere ha riconosciuto, a bordo di un altro motorino, la donna fermata solo qualche giorno prima, ed ha perciò proceduto con la nuova violazione. Lo scooter, un Kymco immatricolato ieri mattina e privo di copertura assicurativa (sanzione amministrativa di 848 euro) è stato sequestrato e la donna denunciata per il reato di guida senza patente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In scooter senza patente, fermata due volte in una settimana finisce nei guai

VeronaSera è in caricamento