rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Oppeano / Via Bassa

Trovata morta in un campo a Vallese la donna scomparsa da casa

Il marito aveva denunciato la scomparsa della moglie e nella serata di sabato 23 luglio era stata ritrovata a Vallese la sua automobile. Questa mattina i soccorritori hanno rinvenuto il corpo cadavere in un boschetto a qualche centinaio di metri di distanza dalla vettura

Le ricerche erano cominciate già durante la serata di ieri, sabato 23 luglio, per poi essere interrotte con il sopraggiungere dell'oscurità. Questa mattina Vigili del Fuoco, Carabinieri, Protezione Civile e Unità cinofila avevano ripreso a battere il territorio di Vallese di Oppeano, dopo che l'auto della signora di 40 anni originaria di Arquà Polesine, piccolo Comune della provincia di Rovigo, era stata trovata parcheggiata chiusa.

Verso le ore 11.00 della mattina di domenica 24 luglio, è avvenuto il ritrovamento della signora quando era già morta. Il cadavere è stato scoperto nei pressi di una fitta boscaglia, distante circa 600/700 metri dalla vettura, da una squadra di soccorritori composta da Agenti dei Vigili del Fuoco e Protezione Civile. La donna era assente da casa da alcuni giorni e il marito ne aveva precedentemente denunciata la scomparsa. Durante la giornata odierna era stato allertato anche il Nucleo Elicotteri di Venezia, mentre sul posto al momento si trova la Polizia Scientifica che sta procedendo ai rilievi del caso nel tentativo di comprendere le cause del decesso. Tra le ipotesi maggiormente accreditate ci sarebbe quella del gesto estremo, mentre parrebbe da escludere la pista di un eventuale omicidio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata morta in un campo a Vallese la donna scomparsa da casa

VeronaSera è in caricamento