Ripescato dai pompieri un cadavere nel fiume Adige a Verona: si tratta di una donna 55enne

Il corpo mentre galleggiava all'altezza di ponte della Vittoria è stato avvistato da un passante

Recupero del cadavere avvistato all'altezza di ponte della Vittoria e arenatosi in zona ponte Pietra

I vigili del fuoco sono intervenuti nella mattinata di oggi, sabato 31 ottobre, per compiere il recupero di un cadavere nel fiume Adige a Verona. Originariamente il corpo era stato avvistato da un passante all'incirca all'altezza di ponte della Vittoria, mentre galleggiava al centro del fiume Adige. La segnalazione è giunta così al comando dei pompieri intorno alle ore 8.15 di stamattina e poco dopo è scattato l'intervento da parte di tre automezzi e otto unità. 

Le operazioni di recupero sono state effettuate con tecniche SAF (Speleo Alpino Fluviali),  in quanto il corpo della donna non era facilmente raggiungibile. La salma è stata poi consegnata al personale Agec. Dopo le prime frammentarie informazioni e stando a quanto riferito in seguito ai riscontri svolti da parte della polizia, il cadavere ripescato dall'acqua è di una donna, nello specifico una signora veronese 55 enne (classe '65). Le operazioni da parte dei vigili del fuoco si sono concluse circa un paio d'ore dopo, mentre il corpo della vittima è stato possibile per i pompieri recuperarlo solo all'altezza di ponte Pietra, dopo la curva del fiume, essendosi qui arenato in un'ansa dell'Adige.

Presenti oltre ai pompieri e soccorritori del Suem 118 anche le forze dell'ordine, nello specifico polizia locale e polizia di Stato. Gli agenti hanno poi fatto sapere di aver dato il via a tutti gli accertamenti del caso, ma al momento non parrebbero essere state comunque riscontrate eventuali lesioni pregresse sul cadavere. Durante le varie operazioni per il recupero del corpo il tratto del lungadige interessato è rimasto chiuso al traffico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento