menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si costituisce dopo l'omissione di soccorso, ora rischia una condanna di 3 anni

L'incidente risale alla serata di mercoledì 20 luglio, quando nei pressi del sottopasso di via Faccio un motociclista verso le 22.00 venne urtato da un'auto che evitò di fermarsi

L'incidente stradale in questione avvenne durante la serata di mercoledì 20 luglio, quando in via Faccio verso le ore 22.00 una vettura urtò un motociclista provocandone la caduta all'interno del sottopasso. L'uomo a bordo della moto era stato trasferito in Ospedale a Borgo Trento per ricevere le cure del caso e le sue condizioni fortunatamente non risultarono essere particolarmente gravi, ma la donna che si trovava al volante dell'auto si era inizialmente dileguata senza prestare soccorso al ferito.

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 21 luglio, stando a quanto riferito dal quotidiano L'Arena, la 40enne si è però presentata al comando della Polizia Municipale ammettendo le sue responsabilità in presenza del proprio avvocato. Per lei ora il rischio è quello di una condanna da sei mesi a tre anni per omissione di soccorso e fuga, oltre al già avvenuto ritiro immediato della patente che potrebbe esserle sospesa da uno fino a tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento