menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Polizia di Stato in via Mantovana, a Verona - Immagine di repertorio

La Polizia di Stato in via Mantovana, a Verona - Immagine di repertorio

Lite in casa: accoltella il cugino, che viene portato d'urgenza in ospedale

Il fatto si sarebbe consumato in via Mantovana, a Verona, intorno alle ore 8 di domenica. La vittima è stata condotta in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento, mentre un individuo è stato portato in Questura

Una persona è stata portata d'urgenza in ospedale nella mattinata di domenica, per una ferita d'arma bianca. 
Stando alle prime informazioni apprese, il fatto sarebbe avvenuto in un appartamento di via Mantovana, a Verona, intorno alle ore 8. La vittima sarebbe una donna di origine srilankese, che è stata soccorsa da un'automedica e un'ambulanza del 118, che l'hanno traportata in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento a causa delle gravi ferite riportate. 
Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato, per i rilievi del caso. Stando alle prime ipotesi, il tutto avrebbe preso il via da una lite scoppiata nella casa di via Mantovana, per la quale è stato fermato un uomo, connazionale dela vittima, che è stato portato in Questura a disposizione delle forze dell'ordine. 

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 12 - Non è una donna la persona finita in ospedale, come inizialmente appreso dai soccorritori, ma un uomo classe 1994, ferito nel corso di una lite in famiglia scoppiata nell'appartamento. Il ferito avrebbe intrapreso un litigio con la zia, in difesa della quale sarebbe intervenuto il cugino, che lo avrebbe accoltellato (qui i dettagli). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento