Cronaca Centro storico / Piazza Brà

L'ex assessore Di Dio su Facebook: "Don Gallo? Un cattivo maestro"

L'esponente della destra sociale veronese e attuale consigliere comunale si scaglia contro il prete genovese mancato ieri a 84 anni: "Difendeva teppisti e malavitosi"

Don Gallo? "Era un cattivo maestro che aveva cattivi compagni di strada i quali gioivano sempre quando la morte toccava uno di destra e dicevano: era ora!". Non ha peli sulla lingua l'ex assessore alle Pari opportunità del Comune di Verona, Vittorio Di Dio. Una dura invettiva contro il prete spentosi ieri a Genova a 84 anni è comparsa ieri sulla sua bacheca Facebook. Le visuliazzazione sono state migliaia, le condivisioni sono arrivate a una sessantina e i commenti hanno superato le venti unità.

"E' morto don Gallo à scritto Di Dio - aveva 84 anni. Icona della sinistra, partigiano, prete dei tossico dipendenti, prete che accompagnava le donne ad abortire, eretico, il prete del No al Dal Molin di Vicenza, il prete dai contenuti non religiosi ma politici, non cristiani ma comunisti. Un prete che tra una preghiera e un comizio pubblica anche un libro con il brigatista rosso Renato Curcio "L'inganno Droga". Era un cattivo maestro che aveva cattivi compagni di strada i quali gioivano sempre quando la morte toccava uno di destra e dicevano: era ora! Noi non lo diremo perchè non siamo come loro e perchè vogliamo credere che le sue posizioni al fianco di teppisti e malavitosi dipendessero più che da sue convinzioni culturali e umane dalla sua salute. Cari amici alla fine di tutto, comunque, posso dire che se l'inferno guadagna 1 prete il mondo perde certamente 1 comunista!".

Poco tempo fa il consigliere comunale si era distinto per un suo intervento, sempre su Facebook, dove chiedeva le dimissioni del ministro all'Integrazione, Cècile Kyenge, perchè ritenuta colpevole di aver "tradito la Costituzione della Repubblica italiana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex assessore Di Dio su Facebook: "Don Gallo? Un cattivo maestro"

VeronaSera è in caricamento