Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca San Zeno / Circonvallazione Maroncelli

Fermato sui Bastioni, mostra un documento falso e finisce in manette

È successo lunedì in circonvallazione Maroncelli a Verona: il 27enne è stato poi portato al Comando della Polizia Locale e dichiarato in arresto. «Il nostro Laboratorio di Analisi Documentale si dimostra sempre più strategico», ha detto l'assessore alla Sicurezza Marco Padovani

Gli agenti della Polizia locale sui Bastioni di Verona - Immagine d'archivio

Martedì mattina è stato convalidato l'arresto del cittadino moldavo di 27 anni, fermato dalla Polizia locale di Verona sui Bastioni di circonvallazione Maroncelli con documenti falsi.

L'uomo è stato identificato lunedì durante i controlli ordinari a presidio del territorio e quando gli è stato chiesto di esibire un documento di identità, ha mostrato una certificazione straniera. Grazie all’esperienza degli agenti e all’immediata perizia del Laboratorio Analisi Documentale della Polizia locale, la contraffazione però è stata subito smascherata: il 27enne è stato quindi portato al Comando, dove è stato dichiarato in arresto per possesso di documenti di identificazione falsi che certificavano la validità per l'espatrio.
Il pubblico ministero, martedì mattina, ha convalidato il provvedimento e richiesto termini a difesa e processo rinviato a settembre.

«Il nostro Laboratorio di Analisi Documentale si dimostra sempre più strategico – spiega l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani -, grazie alla possibilità di effettuare perizie in tempo reale. In questo modo è molto più tempestivo scovare e contrastare l'utilizzo di documenti contraffatti. Uno strumento in più a disposizione degli agenti della Polizia locale impegnati nel presidio del territorio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato sui Bastioni, mostra un documento falso e finisce in manette

VeronaSera è in caricamento