Documenti falsi e munizioni nella rete dei controlli all'aeroporto Catullo

La Polizia di Frontiera Aerea ha deferito all'autorità giudiziaria tre donne, due avevano dei documenti contraffatti e la terza in valigia aveva 100 cartucce calibro 12

La Polizia di Frontiera Aerea dell'aeroporto di Verona ha sequestrato, in questi ultimi giorni, due documenti falsi e ben 100 cartucce calibro 12.

Il 27 maggio scorso, con un volo da San Pietroburgo è arrivata a Verona una cittadina russa, iniziali O.Z.. La donna si è presentata agli addetti alla verifica di frontiera con il passaporto russo e una carta di identità della Polonia. Dagli accertamenti effettuati, la carta d'identità è risultata contraffatta ed è stata quindi sequestrata. Alla donna non è stato consentito l'ingresso in Italia. È stata rimandata in Russia e poi deferita all'autorità giudiziaria.

Il 31 maggio, invece, la cittadina albanese D.M. si è presentata alle verifiche documentali dell'area partenze con un passaporto albanese su cui era stato incollato un permesso di soggiorno della Grecia falsificato. Il documento è stato sequestrato e la donna è stata imbarcata sul volo per Tirana  poi deferita.

Infine ieri, 3 giugno, i controlli di sicurezza effettuati su tutti i bagagli in partenza da Verona, ha permesso ai poliziotti di individuare la presenza di ben 100 cartucce calibro 12 nascoste in una valigia diretta a Tirana. Le cartucce stavano per essere trasportate illegalmente e per questo la proprietaria del bagaglio è stata deferita all'autorità giudiziaria e le munizioni sono state sequestrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento