Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Bonifacio / Via Trieste

Disturbano i clienti del Divinum e si lanciano contro la pattuglia per scappare

Due marocchini, di 40 e 37 anni, sono stati tratti in arresto dai carabinieri a San Bonifacio nella serata di mercoledì, dopo aver importunato avventori e titolare del locale di via Trieste

A furia di infastidirli, hanno costretto i clienti e il proprietario del locale a chiamare i carabinieri e quando questi sono arrivati si sono scagliati contro di loro per cercare la fuga, ma naturalmente l'unica cosa che hanno ottenuto è un'accusa per resistenza a pubblico ufficiale. 
Erano circa le 23.30 di mercoledì, quando una pattuglia di militari si è recata in via Trieste a San Bonifacio, dove si trova il Divinum. Titolare e avventori infatti avevano segnalato la presenza di due marocchini che continuavano ad importunare i presenti. 

Alla vista delle forze dell'ordine, la reazione dei nord africani è stata immediata: nel tentativo di abbandonare la zona, non hanno esistato a dare vita ad una breve colluttazione, che si è conclusa con il loro arresto. 
Nella mattinata di giovedì, il 40enne e il 37enne sono stati condotti davanti al gip, che ha convalidato il provvedimento e disposto per loro la misura cautelare dell'obbligo di firma, in attesa del processo che si svolgerà a maggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disturbano i clienti del Divinum e si lanciano contro la pattuglia per scappare

VeronaSera è in caricamento