Distributore di latte fresco a fuoco nella notte: l'incendio sarebbe doloso

Oltre ai vigili del fuoco, anche le Volanti e la Polizia scientifica si sono diretti in via Fincato intorno all'una di mercoledì, dove le fiamme hanno distrutto il macchinario

Foto pubblicata da Marco Masotto sul gruppo Facebook "Borgo Venezia più sicura"

Ha tutta l'aria di essere frutto di un atto vandalico, l'incendio del distributore del latte di borgo Venezia avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì
L'allerta è scattata poco dopo l'una in via Colonnello Fincato, a Verona, nel piazzale del panificio Tezza, dove il macchinario era situato. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, e le Volanti della polizia di Stato: secondo quanto appreso, estinto il rogo i pompieri hanno analizzato l'area, notando che l'incendio non si era sviluppato dal basso, dove è collocata l'alimentazione del distributore, ma bensì nella parte alta. Le fiamme hanno anche intaccato la tenda del panificio ed annerito parte del balcone soprastante. 
Esclusa dunque l'ipotesi del cortocircuito, sembra essere quasi certa la causa dolosa, così sul posto è stata inviata anche la Polizia scientifica. Probabile dunque che ad appiccare il fuoco sia stato qualche vandalo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento