Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Cavour

Verona. Marito e moglie si perdono sul Monte Baldo: rintracciati dal Soccorso Alpino

I due coniugi di Rovereto sono partiti da San Michele, le fermata della funivia di Malcesine, dopodiché si sono diretti a sud verso località San Maggiore per scalare lo Spigolo bianco ma hanno perso l'orientamento

Partiti ieri dalla fermata di San Michele della funivia di Malcesine, marito e moglie di Rovereto (TN), C.B., 45 anni, lui, e M.G., 53 anni, lei, si sono diretti a sud verso località San Maggiore per scalare lo Spigolo bianco, un itinerario alpinistico sul Monte Baldo.
Usciti dalla via, hanno perso l'orientamento, smarrendosi senza rintracciare il sentiero del rientro. La coppia ha quindi contattato il 118 che alle 21.10 ha allertato una squadra del Soccorso alpino di Verona. Sul posto si è portato anche il responsabile della Protezione civile di Malcesine, componente del Soccorso alpino di Ala, più vicino al luogo. In sei hanno quindi raggiunto il Bivacco dei Piombi da una strada forestale e da lì hanno iniziato la ricerca abbassandosi di quota. Marito e moglie hanno risposto poco dopo ai richiami: si trovavano circa 150 metri più sotto. Individuati, i due sono stati ricondotti sul sentiero e poi alla loro macchina, alla quale sono arrivati alle 23.30 circa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona. Marito e moglie si perdono sul Monte Baldo: rintracciati dal Soccorso Alpino

VeronaSera è in caricamento