Dimenticano il bimbo nella notte sulla A22 e tornano a prenderlo dopo mezzora

Il piccolo stava tornando dall'isola d'Elba con una comitiva di velisti. Trovato alle 3.30 dagli uomini della stradale in un'area di sosta ha poi potuto far ritorno a Bolzano

E' stata una mezzora di paura per un bambino di dieci anni, trovato dalla Polizia Stradale nell'area di sosta "Adige est" sulla A22. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altoatesino e di ritorno dall'isola d'Elba con un gruppo di velisti, il bimbo era infreddolito e impaurito quando lo hanno trovato gli uomini della Volante intorno alle 3.30. Confortato dagli uomini delle forze dell'ordine, è stato prelevato dalla comitiva neanche mezzora dopo e ha potuto fare ritorno a Bolzano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento