Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Sommacampagna / Via Rezzola

Diego Cunego trovato morto nei campi di Sommacampagna

Il 40enne veronese era conosciuto per la sua passione per alcool e ogni genere di baldoria. Lo hanno trovato senza vita i suoi amici, vicino ad una canale di via Rezzola

Lo hanno trovato a faccia in giù i suoi stessi amici, alcuni braccianti di origine romena. Ieri pomeriggio, poco dopo le 15, Diego Cunego, 40enne di Sommacampagna, è stato dichiarato morto dal medico legale. Si trovava sull'argine di un canale in via Rezzola e, probabilmente, era lì già dalla sera prima, dopo che aveva passato una serata divertendosi con gli amici che festeggiavano la Pasqua ortodossa. Come spiega l'Arena, Cunego era molto conosciuto in città perchè ogni tanto non disdegnava di alzare il gomito. Era senza un lavoro fisso, e divideva un piccolo alloggio con un amico.

Così, ubriaco fradicio, l'altra notte avrebbe deciso di prendere una scorciatoia per rincasare. Ma il buio e la pioggia, attraverso i campi, non sono stati clementi, e il 40enne sarebbe caduto in prossimità di un gradino di cemento vicino al canale. Prima si sarebbe fratturato la gamba, poi la caduta gli avrebbe fatto colpire violentemente la testa. Una botta fatale, su cui comunque sta indagando la magistratura, dopo il sopralluogo dei carabinieri. Come riportano i quotidiani locali, nei prossimi giorni sarà esaminato il corpo, tramite autopsia, a Borgo Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diego Cunego trovato morto nei campi di Sommacampagna

VeronaSera è in caricamento