Derubata un'anziana alla Grande Mela: arrestato un pregiudicato cubano

Venerdì 24 luglio, nel centro commerciale di Lugagnano di Sona, un 63enne e la sua complice, poi fuggita, ha tentato un furto con destrezza ingannando una signora anziana seduta al bar

I Carabinieri di Sommacampagna hanno tratto in arresto un 63enne pregiudicato cubano, senza fissa dimora, che nella mattinata del 24 luglio scorso, con la complicità di una donna riuscita ad allontanarsi prima dell’arrivo dei militari, è stato colto nella flagranza di un furto con destrezza in danno di un’anziana donna del luogo.

La coppia ha prima individuato la potenziale vittima, seduta presso un locale all’interno del centro commerciale La Grande Mela di Lugagnano, la quale è stata distratta dalla donna che ha fatto cadere per terra alcune monete, inducendo la malcapitata ad alzarsi per raccogliere e restituire le monete, lasciando la borsa sulla sedia. La borsa è stata prontamente sottratta dal cubano, ma sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno colto il ladro in flagranza di reato. Dopo la convalida dell’arresto, l'uomo è stato portato nel carcere di Montorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Lutto nella Polizia di Stato: si è spento a 58 anni il commissario Rasi

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

  • Previste quasi 9.500 assunzioni nel Veronese in questo mese di gennaio

Torna su
VeronaSera è in caricamento