rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Legnago / Via Giacomo Matteotti

Perde la testa per una multa, 48enne di Legnago denunciato e sanzionato

L'uomo ha reagito in modo rabbioso contro l'agente della polizia locale che lo aveva multato per aver parcheggiato in uno stallo riservato ai disabili senza autorizzazione

Tre denunce a piede libero per tentate lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad una serie di multe da pagare. Costano davvero cari i minuti di rabbia vissuti lo scorso 31 luglio da un 48enne di Legnago, sanzionato da un agente della polizia locale legnaghese per aver parcheggiato l'auto in uno spazio riservato ai disabili senza averne l'autorizzazione. L'uomo ha perso la pazienza, bestemmiando ed inveendo contro l'agente e poi scappando sulla sua auto, rischiando di investire il vigile che gli aveva fatto la multa.

Per risalire all'identità del 48enne sono servite alcune giorni di indagini agli uomini della polizia locale di Legnago, comandati da Luigi De Ciuceis. Come riportato da Stefano Nicoli su L'Arena, il veicolo del 48enne è risultato essere un'auto aziendale. Ed è stato grazie alla collaborazione del legale rappresentante della ditta che è stato possibile rintracciare il 48enne.
L'uomo dovrà pagare una multa per aver parcheggiato in uno stallo per disabili, davanti ad un supermercato di via Matteotti. Un'altra sanzione pecuniaria dovrà pagarla perché, colmo di rabbia, si è rifiutato di mostrare la patente e la carta di circolazione all'agente che glieli aveva chiesti. E infine un'altra multa è stata elevata per le bestemmie pronunciate. Tutte sanzioni che si aggiungono alle denunce per il comportamento sopra le righe usato contro un pubblico ufficiale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde la testa per una multa, 48enne di Legnago denunciato e sanzionato

VeronaSera è in caricamento