menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Villafranca durante un controllo

I carabinieri di Villafranca durante un controllo

Furto e ricettazione. Sfuggono al controllo ma poi li fermano: tre denunciati

I carabinieri della compagnia di Villafranca li hanno intercettati a Nogarole, dopo la segnalazione della Polizia locale di Roverbella, a bordo di un'Alfa Romeo 147, che si sospettava fosse utilizzata da alcuni ladri

Era sfuggita ad un controllo della Polizia locale a Roverbella, nel Mantovano, ma una volta segnalata l'Alfa Romeo 147 è stata intercettata e bloccata a Nogarole Rocca dai carabinieri della compagnia di Villafranca di Verona, in quanto si sospettava fosse utilizzata da presunti autori di furti su auto. 

Il tutto è avvenuto nella serata di lunedì, con i carabinieri che hanno identificato gli occupanti: due 30enni e una ragazza 20enne, tutti residenti nella provincia di Mantova e con alle spalle precedenti per reati contro il patrimonio. Successivamente gli uomini dell'Arma hanno eseguito la perquisizione del mezzo, sul quale è stato trovato uno smartphone che risultava rubato, lo stesso pomeriggio sulla tangenziale di Mantova, dall'abitacolo dell'autocarro di un gommista di Bigarello, in quel momento intento a soccorrere un automobilista rimasto in panne. 
Non solo, i tre sarebbero anche stati riconosciuti come gli autori di un altro colpo, avvenuto poco prima del controllo nella stessa Bigarello, dove avrebbero infranto il finestrino di un'auto per appropriarsi della borsa della proprietaria. 
Nei loro confronti sono dunque scattate le denunce in stato di libertà per ricettazione e furto in concorso alle procure di Verona e Mantova.

WhatsApp Image 2020-02-04 at 15.09.23-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento