Trovato con marijuana ed un cellulare risultato rubato, denunciato 27enne

È accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per il reato di ricettazione. Il giovane è stato trovato dagli agenti della polizia di Verona in una struttura abbandonata in Corso Venezia

Il luogo di Verona dove è stato individuato il 27enne denunciato

Ieri pomeriggio, 14 maggio, è stato denunciato K.S., un ventisettenne originario del Marocco, trovato dagli agenti della polizia di Verona in possesso di oltre 11 grammi di marijuana e di un cellulare di sospetta provenienza illecita.

Il cittadino straniero, in Italia senza fissa dimora, è stato individuato, insieme ad altri due connazionali, all'interno di una struttura abbandonata, vicino al distributore di carburante Ip di Corso Venezia. Gli accertamenti effettuati sul posto hanno consentito di trovare la droga che l'uomo nascondeva in un guanto di lattice.

In questura, gli agenti hanno controllato il telefono che il cittadino straniero portava con sé, insospettiti dal fatto che K.S. era stato già segnalato come il probabile autore del furto di un cellulare commesso lo scorso 10 maggio nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Verona Porta Vescovo, ai danni di un giovane marocchino.
Nonostante la reticenza di K.S., che sin da subito si è rifiutato di fornire il codice di sblocco e il numero del telefono che aveva con sé, gli agenti sono riusciti a risalire alla legittima proprietaria grazie ad una telefonata. La proprietaria del cellulare, una donna di 60 anni originaria di Trento, ha dichiarato ai poliziotti di non aver più trovato il telefonino dal giorno prima, in particolare da quando, in zona Saval, era salita sull'autobus che l'aveva riportata a casa dal lavoro. La 60enne è stata così invitata a raggiungere la questura per la restituzione del bene di sua proprietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

K.S. è stato dunque denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per il reato di ricettazione. Gli ulteriori accertamenti, però, non hanno permesso agli agenti di trovare il telefono corrispondente alla denuncia di furto del 10 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

  • Aquardens resta aperta e continua la sua attività, Zuliani: «Le terme sono luogo sicuro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento