rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Proteste contro il Green Pass, per gli scontri a Trieste denunce e fogli di via

La polizia in tenuta antisommossa ha respinto alcuni manifestanti che si volevano spingere verso Piazza Unità. I primi denunciati sono 18, di cui 6 non residenti nel capoluogo friulano

È ancora nella città di Trieste il fronte caldo delle proteste contro il Green Pass. Un fronte che richiama manifestanti anche dal Veneto. Ieri, 6 novembre, si è tenuto l'ennesimo corteo che si è concluso con degli scontri. Alcuni cittadini scesi in strada nel capoluogo friulano contro la certificazione verde si sono spinti verso Piazza Unità, dove sono stati respinti dalle cariche della polizia in tenuta antisommossa. Come si legge nella cronaca di Nicolò Girardi su Trieste Prima, la giornata di ieri si è conclusa senza feriti e, per ora, una quarantina di manifestanti sono stati identificati.

Le prime denunce riguarderebbero 18 persone. Fra queste, ce ne sarebbero sei residenti fuori Trieste. Per loro, la questura giuliana ha emesso dei fogli di via obbligatori. Sempre su Trieste Prima è stato riportato che i manifestanti avrebbero tutti tra i 30 e i 50 anni e alcuni di loro sarebbero originari del Veneto, in particolare veronesi e padovani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste contro il Green Pass, per gli scontri a Trieste denunce e fogli di via

VeronaSera è in caricamento