Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Pastrengo / Via Maggiore Alessandro Negri di Sanfront

Delitto di Pastrengo, i figli della vittima insieme al loro legale a "I Fatti Vostri"

Alberto e Massimo Di Pietro e l'avvocato Federica Panizzo hanno raccontato che l'uomo condannato per l'omicidio di Alessandra Maffezzoli ha scritto loro delle lettere dal carcere

Un nuovo particolare risvolto sulla vicenda del delitto di Pastrengo è stato raccontato ieri, 28 febbraio, durante la trasmissione televisiva "I Fatti Vostri" in onda su Raidue (la puntata intera del programma è disponibile qui su RaiPlay). A raccontare tutto al conduttore del programma Giancarlo Magalli sono stati i figli della vittima Alberto e Massimo Di Pietro, in studio insieme alla loro legale di parte civile l'avvocato Federica Panizzo.

Con la deposizione delle motivazioni della condanna, l'omicidio di Alessandra Meffezzoli sembrava essere una storia arrivata alla sua conclusione, anche se dal punto di vista giudiziario si proseguirà nei successivi gradi di giudizio. Jean Luca Falchetto è stato ritenuto colpevole dell'omicidio ed è stato condannato a 15 anni e ad un cospicuo risarcimento. Invece, per Falchetto potrebbe arrivare una nuova denuncia per stalking da parte dei figli della donna. L'annuncio è stato dato proprio dalla legale dei due ragazzi, i quali si sono visti indirizzare dal carcere delle lettere scritte proprio dall'uomo che ha ucciso la loro madre. Lettere che non contengono minacce, ma che l'avvocato Panizzo ha descritto comunque come delle molestie per i suoi assistiti.

Oltre a questo nuovo fatto, Alberto e Massimo Di Pietro e Federica Panizzo hanno raccontato dei dettagli sulla relazione tra Alessandra e Jean Luca, iniziata nel 2015. Una relazione come tante all'inizio, ma che poi è stata rovinata dai comportamenti assillanti dell'uomo. Così la donna ha deciso di lasciarlo. Una decisione che Jean Luca non ha mai condiviso. Lui la minacciò diverse volte e la donna si rivolse anche ai carabinieri che la invitarono a sporgere denuncia per stalking in procura. E sempre alle telecamere de "I Fatti Vostri" i figli della vittima insieme all'avvocato hanno raccontato il delitto avvenuto nel giugno del 2016 nella casa della donna a Pastrengo. Jean Luca Falchetto l'ha prima tramortita e poi uccisa con quattordici coltellate. È stato il vicino di casa a dare l'allarme ai carabinieri dopo aver sentito le urla e la richiesta di aiuto della vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto di Pastrengo, i figli della vittima insieme al loro legale a "I Fatti Vostri"

VeronaSera è in caricamento