rotate-mobile
Cronaca Stazione / Piazzale 25 Aprile

Degrado in piazzale XXV Aprile. Opere concluse ma abbandonate ai vandali

La nuova biglietteria di Atv e il parcheggio per le biciclette non possono ancora essere sfruttate per problemi burocratici. Sono terra di nessuno, abbandonata all'incuria

Ci sono opere pubbliche che non si capisce se vanno avanti oppure no, come il filobus, altre che chissà quando partiranno, come la Tav, e altre ancora che sono finite e sembrano abbandonate, come la riqualificazione di piazzale XXV Aprile davanti alla stazione di Verona Porta Nuova. Lo segnala oggi, 9 febbraio, il quotidiano L'Arena.

Gli autisti di Atv parlano della nuova biglietteria al centro del piazzale come di una palazzina nuova ma abbandonata ancora prima di essere inaugurata. Come anche il parcheggio per le biciclette, dentro il quale invece delle bici si trovano rifiuti e foglie secce.

Si tratta di due opere concluse che per problemi burocratici non possono ancora essere sfruttate. Chi ha realizzato i lavori, la società Grandi Stazioni, non ha ancora consegnato la nuova biglietteria al Comune. Senza questo passaggio, l'area è terra di nessuno, dove l'Amia non può pulire e dove i danni provocati da vandali non possono essere riparati perché non c'è nessuno incaricato a farlo. Il parcheggio delle bici, invece, è ancora inutilizzabile perché non si è trovato ancora un accordo sulla tariffa per la custodia delle biciclette. Accordo che si deve trovare con Metropark, la società del parcheggio sotterraneo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in piazzale XXV Aprile. Opere concluse ma abbandonate ai vandali

VeronaSera è in caricamento