Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via Luigia Poloni

In Italia un milione di vaccinati: in Veneto esaurite due forniture e metà della terza

Nella singola provincia veronese si è ormai superata quota 15 mila vaccinazioni

«A ieri sera delle somministrazioni di vaccino anti-Covid. Abbiamo terminato le prime due forniture e metà della terza». Lo afferma quest'oggi, sabato 16 gennaio 2021, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Nel frattempo con la giornata di ieri, 15 gennaio, l'Italia ha raggiunto il milione di dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate. In base ai dati odierni il nostro Paese è primo nell'Unione europea per numero di persone vaccinate.

La campagna di vaccinazione, partita in tutta Europa il 27 dicembre scorso con il cosiddetto "Vaccine day", coinvolge 293 centri distribuiti sul territorio nazionale e in una prima fase è dedicata prioritariamente alle categorie degli operatori sanitari, sociosanitari e degli ospiti e del personale delle RSA (Residenza sanitaria assistenziale, ndr). Nelle prossime settimane si passerà agli over 80, per poi proseguire con la campagna più estesa rivolta al resto della popolazione. 

Per quanto riguarda la Regione Veneto, i dati aggiornati a ieri sera parlano di 97.244 vaccinazioni già eseguite che equivalgono appunto all'esaurimento tanto della prima quanto della seconda fornitura, mentre per la terza si è giunti alla metà. Per ciò che riguarda la singola provincia veronese, sono state somministrate 11.495 dosi di vaccino da parte della Ulss 9 Scaligera, cui si aggiungono le 4.163. dosi somministrate dall'azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona.

Vaccinazione Veneto-Italia - 15 gennaio 2021

Vaccinazione Veneto-Italia - 15 gennaio 2021
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Italia un milione di vaccinati: in Veneto esaurite due forniture e metà della terza

VeronaSera è in caricamento