menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo e provincia, bilancio positivo per i primi tre mesi del 2012

L’assessore al Turismo Ruggero Pozzani ha reso noti i dati relativi ai flussi turistici dei primi tre mesi del 2012. Particolare crescita degli arrivi in Lessinia

L’assessore al Turismo Ruggero Pozzani ha reso noti i dati relativi ai flussi turistici dei primi tre mesi del 2012. I dati sono positivi per tutte le zone, con una particolare crescita degli arrivi in Lessinia. 

Il monitoraggio riguarda l'intera area della provincia di Verona. Le percentuali illustrano gli arrivi, le presenze, la permanenza media per tipologia di struttura ricettiva e la provenienza dei turisti. Le stime sono effettuate area per area. Per quanto riguarda i numeri della movimentazione turistica complessiva nell'intera provincia di Verona vanno segnalate 822.663 presenze (+14.71% sul 2011) e 363.846 arrivi (+15.75% sul 2011).

Per quanto riguarda invece le provenienze, il 40.25% è rappresentato da turisti stranieri, tra cui spiccano quelli di area tedesca (Germania e Austria) con presenze pari a 102.368 (cioè il 30.91% del totale delle presenze straniere); seguono poi, con il 9.47 %, i turisti arrivati dall'America e con il 6,17% quelli della Russia. Tra i turisti italiani, che rappresentano il rimanente 59,75% dell’intero flusso, spiccano le provenienze dalla Lombardia con 89.510 (18,21%) visitatori; seguono poi con il 16,20% quelli che provengono dal Veneto e con il 7,80% quelli dall’Emilia Romagna.

Infine, un dato in controtendenza rispetto agli anni scorsi è quello relativo al flusso turistico della Lessinia con 28.262  presenze (+6.60% sul 2011) e 9.590 arrivi (+17,14% sul 2011).

 “Grandissima soddisfazione per i dati che abbiamo raccolto nei primi tre mesi dell'anno – ha ribadito Pozzani -. Si conferma infatti che il turismo rappresenta uno dei pochi settori economici che mostra dati positivi. Nella convinzione di sostenere il comparto, quest'anno la nostra amministrazione  ha investito tanto nel settore, reagendo così ai tagli regionali nel migliore dei modi. Infatti, tutti gli uffici di informazione turistica sono e saranno attivi per tutto l'anno, fornendo il necessario supporto ai visitatori. Accanto a questo, stiamo lavorando molto anche per vari eventi di carattere nazionale che coinvolgeranno numerose amministrazioni pubbliche italiane. La Provincia di Verona continua a rappresentare una sicura eccellenza in questo settore".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento