menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anniversario numero 165 per la Polizia di Stato. In un anno 442 arresti

Dal 31 marzo 2016 al 1 aprile 2017, oltre agli arresti ci sono stati anche 1.818 denunce in stato di libertà, 33 Daspo e oltre 400 mila persone controllate

Oggi, 10 aprile, si ricorda la fondazione della Polizia di Stato che quest'anno compie 165 anni. A Verona, la ricorrenza è stata celebrata con la deposizione di una corona di alloro, a nome del Capo della Polizia, davanti alla stele dedicata alle Vittime del dovere. Presenti i familiari delle vittime, il prefetto Mulas, il questore Mangini ed una rappresentanza di dirigenti, funzionari e poliziotti della questura veronese.

Sempre oggi sono stati forniti i dati dell'attività della polizia scaligera dal 31 marzo 2016 al 1 aprile 2017. 442 sono state le persone arrestate o sottoposte a fermo (in diminuzione rispetto alle 453 dell'anno precedente). Diminuiscono le persone denunciate in stato di libertà che passano in un anno da 2.319 a 1.818. Sono aumentati invece i Daspo che tra il 2016 e il 2017 sono stati 33, mentre nello stesso periodo dell'anno precedente erano stati 28.

Crescono i controlli. Le persone identificate sono state 404.658 (l'anno precedente erano state 364.580), come crescono anche gli autoveicoli controllati: da 41.212 a 129.991. Infine, aumentano le chiamate al 113, tra il 2015 e il 2016 furono 10.412, mentre nell'ultimo periodo rilevato sono state 22.176.

Dopo i numeri complessivi, la Questura ha anche fornito quelli specifici delle varie sezioni. Si nota così, ad esempio, che la squadra nautica della polizia scaligera in un anno ha controllato 487 persone, indagandone una in stato di libertà ed elevando 38 sanzioni. 9 i natanti soccorsi che complessivamente trasportavano 18 persone.

La polizia anticrimine si è occupata di prevenzione e sicurezza. Tra le misure preventive ci sono i Daspo (33), ma anche i fogli di via obbligatori che in un anno sono stati 63. L'ammonimento per stalking ha riguardato 14 soggetti, mentre quello per violenza di genere 3 soggetti.

L'ufficio minori ha invece monitorato le situazioni familiari a rischio. 35 sono state le segnalazioni al tribunale dei minori per situazioni di disagi familiari e in 4 casi i minorenni sono stati allontanati dal nucleo familiare.

Tantissimo lavoro sul campo per la squadra mobile e la polizia scientifica, ma tanto lavoro anche per la polizia amministrativa. Sono state rilasciate, ad esempio, 3.600 licenze di caccia e tiro a volo, 15 sono state revocate e 5 sospese. I passaporti rilasciati sono stati 25.498.

Cresce a dismisura il lavoro per l'ufficio immigrazione. In totale sono circa 78.000 gli adulti stranieri che vivono regolarmente nella provincia di Verona. 28.588 sono stati in un anno i permessi di soggiorno rilasciati, 84 i decreti di espulsione a cui si aggiungono i 73 ordini di espulsione da parte del questore. Di non secondaria importanza poi l'impegno per l'identificazione e la gestione dei profughi presenti in territorio scaligero.

La polizia stradale nell'ultimo anno ha dovuto purtroppo registrare 31 incidenti mortali, 542 incidenti con feriti e 562 incidenti con danni. Di questi incidenti, 57 sono stati provocati dalla guida in stato di ebbrezza, 9 per guida dopo aver fatto uso di stupefacenti. Infine, 17.914 le contravvenzioni elevate.

In conclusione, tanta l'opera di vigilanza della polfer e della polaria, nelle stazione e in aeroporto. Complessivamente sono stati 64 gli arresti di queste due unità di polizia in un anno e 272 le denunce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento