Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Stella caduta sull'Arena, si preannuncia disputa tra gli 8 periti nominati

Oltre al consulente scelto dal gip, ci sono i sette voluti dai 12 indagati per il danneggiamento dell'anfiteatro di Piazza Bra

È cominciato ieri, 5 aprile, e si dovrà concludere in 90 giorni al massimo, il lavoro dell'ingegnere torinese Alessandro Grazzini, nominato perito dalla giudice per le indagini preliminari Maria Cecilia Vitolla nell'indagine sulla caduta di una parte dell'archi-scultura Stella Cometa sui gradoni dell'Arena. Caduta avvenuta il 23 gennaio scorso, durante le operazioni di smontaggio della struttura che abbellisce Piazza Bra durante il periodo natalizio.

Alessandro Grazzini ha eseguito ieri il primo sopralluogo sul posto. Il suo ultimo atto sarà invece la consegna della perizia al gip. Una consulenza a cui è stato concesso un arco temporale di tre mesi, ma che si dovrà concentrare in questi primi giorni nei sopralluoghi in Arena e nell'area circostante, dove la Stella è ancora tenuta sotto sequestro. Sopralluoghi che dovranno essere celeri, come richiesto dal giudice e come auspicato anche dal Comune di Verona, per poter poi liberare la piazza e soprattutto l'anfiteatro, in cui sono in programma concerti a partire dalla fine di questo mese di aprile.

Su cosa si dovrà concentrare la consulenza dell'ingegnere Grazzini lo ha scritto Laura Tedesco sul Corriere di Verona. La gip vuole leggere nella perizia la dinamica e le cause dell'incidente e se ci siano state anomalie di conservazione o manutenzione della Stella. La giudice vuole che sia fatta chiarezza anche sulla selezione delle imprese incaricate dello smontaggio della strutture e sulla vigilanza del loro lavoro. Infine, il perito dovrà anche stabilire se lo smontaggio è stato eseguito con tutte le cautele necessarie a tutelare l'Arena, la quale è rimasta danneggiata dalla caduta della Stella.

È infatti danneggiamento al patrimonio archeologico, storico e artistico nazionale l'accusa rivolta agli indagati, il cui numero è salito a 12. Indagati che a loro volta hanno incaricato 7 consulenti di parte, le cui perizie saranno poi confrontate con quelle di Grazzini a fine settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stella caduta sull'Arena, si preannuncia disputa tra gli 8 periti nominati
VeronaSera è in caricamento