Violate norme anti-Covid mentre si esibisce Damante, discoteca chiusa

Il dj veronese si era esibito nel locale teramano Il Gattopardo, ad Alba Adriatica. Le sue foto postate sui social hanno fatto scattare i controlli e la sanzione di chiusura per cinque giorni

(Foto Instagram)

Prima le critiche sui social e poi la temporanea chiusura del locale in cui si era esibito. Non è ripartita nei migliore dei modi l'attività del dj veronese Andrea Damante, noto ai più per la sua partecipazione televisiva come tronista e per la sua turbolenta relazione con l'influencer Giulia De Lellis. 

Sabato scorso, 4 luglio, Damante è stato il protagonista della serata organizzata dalla discoteca teramana Il Gattopardo, ad Alba Adriatica. L'evento è stato immortalato anche dallo stesso Damante che su i suoi profili social ha condiviso foto e video, come riportato da Today. Queste foto hanno scatenato prima la rabbia di alcuni utenti perché mostravano assembramenti senza mascherina ed altre violazioni alle rigide norme anti-Covid. E, in seguito, le stesse immagini sono state utilizzate dalle autorità contro la discoteca, la quale è stata controllata e poi costretta a rimanere chiusa per cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

Torna su
VeronaSera è in caricamento