rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Covid alla crisi idrica, torna la diretta del governatore Zaia: «Non sprecate l'acqua, serve senso civico»

Il governatore del Veneto fornisce gli ultimi aggiornamenti sulla crisi idrica e la pandemia nella nostra Regione

«Le previsioni meteo non ci danno indicazioni che la situazione possa mutare nel breve termine, per cui faccio un appello ai cittadini in merito alla risorsa idrica: ci vuole il buon senso e il senso civico. Bisogna evitare di fare spreco della risorsa idrica che è un bene di tutti. Bisogna fare un uso parsimonioso dell'acqua, il motivo è che di acqua non ce n'è. Abbiamo nei ghiacciai una situazione anticipata di tre mesi, siamo da bollino ultra rosso, per la fine dell'estate rischiamo di avere grandi difficoltà». Sono parole ferme e preoccupate quelle che il governatore del Veneto, Luca Zaia, utilizza nel descrivere l'attuale situazione in Veneto per quel che concerne la crisi idrica ormai in corso da mesi in Italia e nella nostra Regione.

Altro appello del presidente del Veneto è quello legato all'emergenza degli incendi: «Ci vuole massima prudenza, perché non si può pensare che gli incendi che scoppiano siano per autocombustione. Chi fuma, deve stare attento e la sigaretta portarsela a casa! Le previsioni ci indicano che anche per il rischio incendi i prossimi saranno mesi difficili, per questo è necessario senso civico da parte di tutti, perché non è pensabile di dover rinunciare a luoghi iconici del nostro Veneto».

Il governatore Luca Zaia ha quindi ricordato che ad oggi non è ancora conclusa nemmeno l'emergenza Covid, sottolineando comunque che «il virus è cambiato» e che «è iniziata ormai la fase endemica, è un virus che tiene in vita l'ospite e che dunque diverrà sempre più famigliare, probabilmente sostituirà la nostra influenza», ha detto Luca Zaia. Il governatore ha anche in questo caso fatto appello al buon senso di ciascuno circa l'uso della mascherina in alcune circostanze, nonché sottolineato l'importanza della quarta dose di vaccino per le persone verso le quali, ad oggi, sussiste la raccomandazione alla somministrazione.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Dal Covid alla crisi idrica, torna la diretta del governatore Zaia: «Non sprecate l'acqua, serve senso civico»

VeronaSera è in caricamento