Ferroli di San Bonifacio, ipotizzati 536 esuberi. "Le istituzioni si attivino"

La richiesta è arrivata dalla consigliera regionale tosiana Giovanna Negro: "Mi metterò a disposizione per bloccare e rivedere l'ipotesi degli oltre 500 esuberi"

"Si parla di ben 536 esuberi alla Ferroli previsti nel nuovo organigramma aziendale, se ciò fosse confermato sarebbe un gravissimo danno per centinaia di famiglie: le istituzioni si attivino subito per evitare la perdita dei posti di lavoro".

Così è intervenuta la consigliera regionale tosiana Giovanna Negro in Consiglio regionale, poco dopo essere stata informata che nel nuovo piano industriale della Ferroli di San Bonifacio sono stati ipotizzati 536 esuberi. I sindacati conosceranno il piano in un incontro in programma oggi, 20 luglio, dopo che alla fine del 2015 era stato omologato il piano di ristrutturazione dei debiti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il colosso del calore veronese - continua Giovanna Negro - in crisi finanziaria da anni e dato per spacciato dopo un'istanza di fallimento lo scorso maggio, ora fa tremare i propri dipendenti con simile ipotesi che, ci auguriamo, siano solo ventilate e non confermate. Chiediamo immediata e pronta attenzione da parte delle istituzioni del territorio, della giunta regionale e del governo nazionale per scongiurare una simile eventualità drammatica per molte famiglie veronesi. Mi metterò personalmente a disposizione quale portavoce di un tavolo istituzionale per bloccare e rivedere l’ipotesi degli oltre 500 esuberi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento