menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del corteo (foto Facebook Verona ai Veronesi)

Un momento del corteo (foto Facebook Verona ai Veronesi)

Profughi. In 700 al corteo dei contrari a Pescantina. Il prossimo a Legnago

Il tema continua a dividere, perché anche i favorevoli all'accoglienza si sono fatti sentire. E nel comune della bassa la manifestazione sarà venerdì 7 ottobre

Secondo Verona ai Veronesi, che ha organizzato la manifestazione, hanno partecipato 700 persone al corteo che ieri sera, 27 settembre, è passato per le vie di Pescantina per protestare contro l'accoglienza di profughi in uno stabile del paese.

Il tema continua a dividere perché mentre alcuni cittadini marciavano nel corteo, altri sostenevano la proposta di accoglienza, sempre a Pescantina. Mentre a Monteforte i richiedenti asilo hanno chiesto di dare una mano alla comunità attraverso lavori socialmente utili.

Ma la protesta non si ferma e passa da comune a comune. Verona ai Veronesi insieme ad un altro gruppo, Difesa Bassa Veronese, ha organizzato una nuova manifestazione per venerdì 7 ottobre alle 20.30 a Legnago, sempre contro la prevista accoglienza di profughi nella zona di San Vito. Una protesta che, come sottolinea il comitato, non è contro gli immigrati ma contro quello che definiscono il business dell'accoglienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento