Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Piazzale 25 Aprile

Verona. Guerra ai "furbetti" delle corsie preferenziali: in stazione arrivano le telecamere

Troppo spesso veicoli privati ritardano le manovre e le partenze degli autobus di linea, così l'amministrazione comunale ha deciso di correre ai ripari immortalando i guidatori scorretti

Una delle cattive abitudini dei guidatori veronesi sta per trovare la sua punizione. I "furbetti" che davanti alla stazione di Porta Nuova, in piazzale XXV Aprile, utilizzano le corsie preferenziali dedicate ad autobus e Taxi verranno presto "immortalati": nei prossimi giorni infatti verranno piazzate appositamente delle telecamere nei punti strategici. 

"La situazione - afferma il comandante della polizia municipale Luigi Altramura sulle pagine dell'Arena - è stata sempre critica a causa delle auto che utilizzano oppure parcheggiano sulle corsie preferenziali, impedendo agli autobus dell'Atv di entrare e uscire agevolmente dal terminal. Perciò siamo stati costretti a dislocare un vigile fisso, sul piazzale della stazione, per sanzionare i comportamenti scorretti. E per questo siamo stati pure criticati da alcuni cittadini, che vorrebbero meglio impiegate le forze della polizia municipale. Detto fatto. Ora finalmente sono arrivate le risorse per l'impianto di videosorveglianza anche in piazzale XXV Aprile. D'ora in poi sarà impossibile continuare a invadere impunemente le corsie preferenziali, come già accade in altre parti della città dove le telecamere sono presenti da tempo. Gli automobilisti sono avvertiti; sui recidivi pioveranno le multe". 
Si vuole quindi mettere ordine in una zona che sta per essere completamente riqualificata e il secondo nodo da sciogliere è quello della sosta selvaggia, che si dovrebbe risolvere con l'apertura del nuovo parcheggio sotterraneo con circa 400 posti, vicino oramai all'essere completato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona. Guerra ai "furbetti" delle corsie preferenziali: in stazione arrivano le telecamere

VeronaSera è in caricamento