Sboarina: «Per Pasqua controlli in elicottero». Fase 2: «Forse uscita di casa entro i 200 metri»

Il sindaco di Verona: «Potremmo valutare l'opportunità di consentire l'uscita entro il raggio limitato ai 200 metri dalla propria abitazione, ma lo decideremo nei prossimi giorni»

Conferenza stampa 8 aprile 2020 - Ass. Segala, Sindaco Sboarina e Ass. Brianni

Il sindaco di Verona Federico Sboarina nel tradizionale punto stampa dedicato all'emergenza coronavirus ha quest'oggi ricordato che è ormai passato esattamente un mese dall'8 marzo, quando tutte le nostre vite iniziarono a cambiare in modo radicale. In quel weekend Verona, la Lessinia e il lago di Garda registrarono la presenza di migliaia di persone nonostante l’emergenza sanitaria già in atto, ma senza ancora le forti limitazioni vigenti in terra scaligera. Proprio per effetto di quei molti contatti sociali, esattamente 14 giorni dopo, a Verona e provincia arrivò il picco dei contagi con 170 nuovi casi in ventiquattr'ore fra il 21 e 22 marzo. Con la sguardo all’indietro e a quello che è successo, ora la massima attenzione è rivolta al prossimo fine settimana. Per Pasqua e pasquetta, infatti, sarà predisposta una task force di controlli mai vista finora, con tutte le forze dell’ordine in campo, a presidiare il territorio di città e provincia. Saranno impiegati persino i controlli aerei per vedere in tempo reale eventuali assembramenti e indirizzare a colpo sicuro le pattuglie a terra.

Il primo cittadino scaligero ha quindi sottolineato di aver preso in questi ultimi giorni delle decisioni importanti, scegliendo di applicare delle norme in città anche più restrittive rispetto a quelle regionali e nazionali, ma questo proprio in relazione ai dati "veronesi" relativi al contagio e ai ricoveri, oltre che ad alcune specifiche caratteristiche di una città come Verona che ha la più alta densità di popolazione in Veneto. «Non è finita la partita, - ha quindi ribadito Sboarina - la cosiddetta "prima fase" non è ancora finita e non bisogna abbassare la guardia. Anche per questo nel "Comitato per la sicurezza pubblica" tenutosi ieri è stato stabilito che i controlli in questo fine settimana di Pasqua e pasquetta siano particolarmente forti e stringenti. Saranno dei controlli che avranno una presenza anche aerea, sia sulle sponde del lago di Garda con l'ausilio di un velivolo leggero della protezione civile, sia in città con un elicottero messo a disposizione dall'Arma dei carabinieri, proprio per verificare che non si creino assembramenti, nonostante le belle giornate e l'ottimismo che passa sui giornali che scrivono di "fase 2". Siamo ancora nella "fase 1" - ha sentenziato il sindaco - e non bisogna abbassare la guardia. Questo weekend non possiamo permetterci si verifichi quello che accadde lo scorso 8 marzo e che poi determinò una serie di contagi nei giorni successivi».

In merito alle date che potrebbero vedere iniziare la "fase 2", il sindaco ha manifestato grande cautela: «Non so dire se e quando potrà iniziare, ma se gli esperti della comunità scientifica valuteranno che si potrà avere una nuova fase verso un ritorno alla normalità, una normalità che sarà comunque diversa da prima, allora anche a Verona potremmo valutare un allineamento delle norme ad oggi più restrittive nei confronti di quelle regionali e nazionali. Ad esempio, - ha quindi precisato il sindaco Sboarina - sul tema dei mercati all'aperto che oggi sono consentiti a livello regionale seguendo determinate prescrizioni, ma vietati qui a Verona, si potrebbe valutare l'opportunità di riallinearci. Allo stesso modo potremmo valutare l'opportunità di consentire l'uscita entro il raggio limitato ai 200 metri dalla propria abitazione, ma questo lo decideremo nei prossimi giorni. Questo vorrebbe dire riallineare la nostra città rispetto alla Regione, perché Verona è stata la più attenzionata dal punto di vista dei contagi ed è stato necessario applicare provvedimenti più restrittivi». In quella auspicata futura fase di ritorno alla "nuova" normalità, il sindaco ha poi tenuto a precisare che sarà «fondamentale l'utilizzo delle mascherine, perché sarà lo strumento più efficace per evitare di avere delle ricadute». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente alla conferenza stampa di oggi anche l'Ass. Ilaria Segala, la quale ha illustrato brevemente il nuovo servizio disponibile da oggi "Il Comune a casa con voi", sul sito web comunale e che contiene «video utili e divertenti, da gustare a casa, durante questo periodo particolare che stiamo vivendo». Ogni giorno, alle ore 10 e alle 16, verrà reso fruibile un nuovo video su diverse tematiche: da piccoli lavori di manualità a cura del Centro di Riuso Creativo alla scoperta dell'arte con i Musei - Visti da vicino visti sul web. E ancora ricette a cura dell'associazione "Ristorante Tipico", opere teatrali e tutorial per "La cura del verde". Si possono inoltre scoprire i luoghi di Verona meno conosciuti con i video di "Verona Nascosta" e tanto altro. Il primo appuntamento è per oggi, mercoledì 8 aprile, alle ore 16 con "Il sistema difensivo dei Bastioni di Santo Spirito e di San Bernardino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento