A Bussolengo è in funzione un distributore automatico di mascherine, guanti e gel mani

L'iniziativa è stata resa possibile grazie all'impegno di tre aziende veronesi

Distributore automatico di mascherine, guanti e gel igienizzante a Bussolengo

Bussolengo ha il suo distributore automatico di mascherine. Si trova davanti alla biblioteca Comunale Luigi Motta in piazzale Vittorio Veneto, 101 ed è attivo da giovedì 23 aprile. Oltre alle mascherine si possono acquistare anche guanti e gel igienizzante. A realizzare l'idea del distributore automatico, secondo quanto si apprende da una nota di Bussolengo Pensiero Visibile, sono state tre aziende della provincia di Verona: le mascherine sono frutto della riconversione produttiva della Steal di Arbizzano, che produce cinture in pelle. Il distributore automatico è stato ripensato per questa specifica esigenza da un'altra azienda di Arbizzano, la New P. System, specializzata in impianti elettrici. I distributori sono stati messi a disposizione della Veneto Vending di Bardolino che si occuperà di ricaricarli. La Protezione Ambientale e Civile di Bussolengo si occupa della sanificazione di tutte le mascherine prodotte.  

Il distributore è stato inaugurato dal sindaco Roberto Brizzi che ha acquistato la prima mascherina. Insieme al primo cittadino erano presenti il consigliere comunale Davide Furlani, Simone Montanari, titolare della Veneto Vending di Bardolino che ha concesso il distributore in comodato d'uso gratuito e Ivano Zamboni, presidente della Protezione Ambientale e Civile di Bussolengo. «I titolari della Steal ci hanno contattato per chiedere la nostra collaborazione, - ricorda Ivano Zamboni - oltre ad aiutarli nella scelta del modello da produrre, abbiamo avuto insieme l'idea di mettere a punto un sistema per sanificare le mascherine, cosa che abbiamo fatto per primi. Abbiamo infatti studiato e realizzato una camera di lavoro dove ogni sera le mascherine vengono sanificate con l'ozono per poi essere imbustate e distribuite». 

Questo, infine, il commento del sindaco di Bussolengo Roberto Brizzi: «Abbiamo accolto con grande favore questa iniziativa e siamo felici di ospitare il distributore. Ringrazio in particolare la Protezione Ambientale e Civile di Bussolengo per il ruolo che ha avuto in questo progetto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento