Ricoveri e casi attualmente positivi al coronavirus in calo sia in Veneto che a Verona

Nel Veronese crescono in modo importante i negativizzati. Un solo nuovo decesso negli ospedali in Veneto

Coronavirus - ospedale

Secondo gli ultimi dati forniti dalla Regione Veneto e aggiornati alle ore 8 di questa mattina, venerdì 15 maggio, il numero totale di casi con tampone positivo al virus Sars-CoV-2 in Veneto è salito a quota 18.889, segnando un +31 rispetto a ieri sera. Il numero di casi attualmente positivi, cioè scorporando i tamponi dei negativizzati al virus e dei deceduti, è pari a 4.439 nell'intero territorio regionale, in calo di 170 unità rispetto ai 4.609 registrati ieri sera.

Per quanto riguarda Verona, il dato cumulativo dei tamponi positivi sale di 17 unità rispetto a ieri sera arrivando a quota 4.997, mentre i casi attualmente positivi nella provincia scaligera sono passati dai 1.722 di ieri sera agli odierni 1.645, con un calo dunque di 77 unità. Crescono in modo importante i negativizzati al virus, passati dai 2.763 di ieri ai 2.853 di questa mattina.

Aggiornamento casi - e ricoveri 15.05 ore 8.00

Aggiornamento casi - e ricoveri 15.05 ore 8

Per quanto riguarda i ricoveri negli ospedali per acuti in Veneto, si registra un calo tra i pazienti positivi al virus pari a -18 unità. Al momento sono infatti in totale 644 i ricoverati, di questi 590 in area non critica (279 negativizzati e 311 ancora positivi al virus) e 54 nelle terapie intensive (30 negativizzati e 24 ancora positivi al virus). Nelle ultime 15 ore dalle 17 di ieri alle ore 8 di stamattina, in tutto il Veneto si è registrato un solo nuovo decesso che ha portato il triste computo totale a quota 1.299. All'interno degli ospedali veronesi il numero di ricoverati è calato complessivamente a quota 111 (-7), dei quali 103 risultano accolti in area non critica (-7), mentre i restanti 8 si trovano nelle terapie intensive (dato stabile).

Scarica l'aggiornamento casi e ricoveri in Veneto del 15.05 alle ore 8

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento