Sono 993 i positivi al coronavirus a Verona: i ricoveri schizzano a 345 di cui 79 in intensiva

Sono 39 i nuovi casi di soggetti positivi al coronavirus nella provincia veronese, mentre sono 61 in più i ricoveri negli ospedali scaligeri. In tutto il Veneto salgono a quota 4.809 i positivi

Coronavirus - ospedale

Secondo i dati forniti dalla Regione Veneto e aggiornati alle ore 17 di oggi, sabato 21 marzo, i casi di soggetti positivi al coronavirus "Sars-CoV-2" sono saliti a quota 4.809 in tutto il territorio regionale (+192). Nella sola provincia di Verona si registra un nuovo aumento di casi pari a +39 rispetto a stamattina, per un totale aggiornato di 993 soggetti positivi. Quella scaligera resta quindi la seconda provincia del Veneto per numero di casi, subito dopo quella di Padova (1.120 il totale oltre agli 83 casi di Vo').

Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri si è arrivati nella regione Veneto a quota 1.341 totali, di cui 1.084 (+142) in area non critica e 257 in terapia intensiva (+8). Scendendo nel dettaglio della provincia di Verona i ricoveri ospedalieri totali sono saliti a ben 345 totali (+61 rispetto a stamattina), di cui 266 in area non critica (+57) e 79 in terapia intensiva (+4).

I pazienti ricoverati negli ospedali veronesi sono attualmente così distribuiti: 72 ricoveri in area non critica (+1) e 18 in terapia intensiva (dato stabile) all'ospedale di Borgo Roma dove si conta purtroppo anche 1 nuovo decesso (27 ad oggi il totale nel Veronese), mentre all'ospedale di Borgo Trento si contano 32 ricoveri in area non critica (+17 rispetto a stamattina) e 28 in terapia intensiva (dato stabile). L'ospedale di Legnago ospita poi 29 ricoveri in area non critica (-1) e 8 in terapia intensiva (dato stabile), mentre quello di San Bonifacio conta 10 pazienti in area non critica (+1) e 0 in terapia intensiva (dato stabile). L'ospedale di Villafranca di Verona, selezionato quale "Ospedale Covid", vede al momento 56 ricoveri in area non critica (+39 rispetto a stamattina), mentre altri 11 pazienti si trovano in terapia intensiva (+3). Chiudono quindi il quadro veronese l'ospedale "Sacro Cuore Don Calabria" di Negrar con 45 ricoveri in area non critica (dato stabile) e 9 in terapia intensiva (dato stabile), oltre ai 22 ricoveri in area non critica (dato stabile) e i 5 in terapia intensiva (+1) presso l'ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda.

Il numero dei decessi in Veneto è purtroppo salito a quota 164 con 18 nuovi morti rispetto a stamattina, 1 dei quali, come già riportato, all'ospedale di Borgo Roma. Per quel che concerne le dimissioni, sono salite a quota 298 in tutto il Veneto (+41 rispetto a stamattina), di cui 1 all'ospedale di Borgo Roma e 2 all'ospedale Pederzoli di Peschiera del Garda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(FONTE DATI REGIONE VENETO)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento