Bollettino coronavirus: in Veneto 25 nuovi casi totali e crescono anche gli attuali positivi

Non si registrano nuovi decessi rispetto a ieri e risultano in calo i ricoveri ospedalieri

Coronavirus - ospedale

Secondo gli ultimi dati forniti dalla Regione Veneto nel bollettino quotidiano e aggiornati alle ore 8 di questa mattina, mercoledì 29 luglio, il numero di casi totali di tampone positivo al virus Sars-CoV-2 è salito, rispetto alle ore 17 di ieri, di altre 25 unità a livello regionale, giungendo così a quota 19.891. L'escursione maggiore la si rileva nelle province di Treviso (+8), Padova (+6) e Venezia (+5), mentre per la provincia di Verona viene indicato 1 solo nuovo caso, per un totale aggiornato di 5.203 casi positivi nel dato cumulativo per il territorio scaligero.

Report Regione Veneto casi e ricoveri ore 8 - 29 luglio 2020

Report Regione Veneto casi e ricoveri ore 8 - 29 luglio 2020

Per quanto riguarda poi il numero di "casi attualmente positivi", il dato regionale risulta essere in crescita con 784 casi odierni, vale a dire +15 casi rispetto ai 769 indicati ieri sera. In controtendenza va invece la provincia di Verona, dove oggi si hanno 69 "casi attualmente positivi" rispetto ai 70 di ieri. Resta invariato in tutta la regione il triste dato dei morti, con 2.073 decessi avvenuti fino ad oggi, sia per quanto riguarda l'ambito ospedaliero che quello extra-ospedaliero (solo a Verona si contano 588 vittime). In aumento i negativizzati al virus che passano dai 17.024 di ieri sera, agli odierni 17.034 (+10).

Dati interessanti arrivano sul fronte dei ricoveri ospedalieri in tutto il Veneto, con 118 degenze totali (-1), di cui 114 in area non critica e 4 in terapia intensiva. Nell'alveo dei pazienti ricoverati e tuttora positivi al virus Sars-CoV-2 si contano invece 31 persone curate in area non critica e nessuna in terapia intensiva, mentre ieri erano 35 nelle aree non critiche. Si riscontra così un calo di -4 unità nel computo dei ricoveri di pazienti ancora positivi. Scendendo nel dettaglio della provincia di Verona, troviamo oggi 2 pazienti ricoverati all'ospedale di Borgo Roma e tuttora positivi al virus, mentre alla clinica Pederzoli di Peschiera del Garda non risultano più esservi ricoveri di persone ancora positive (fino a ieri sera vi era un paziente). 

Per quanto riguarda infine il dato degli isolamenti domiciliari, in tutto il Veneto si è passati dalle 2.790 persone in isolamento alle ore 8 del 28 luglio, agli odierni 3.074 soggetti sottoposti alla misura (+284), di cui 63 in presenza di sintomatologia riconducibile alla malattia Covid-19 (dato quasi raddoppiato a fronte delle 35 persone in isolamento con sintomatologia indicate 24 ore prima). Per quanto riguarda la singola provincia di Verona, alle ore 8 del 28 luglio erano segnalati 686 soggetti in isolamento domiciliare, dei quali 2 con sintomatologia sospetta, mentre quest'oggi si registra un'ulteriore escalation con 807 persone in isolamento (+121), delle quali solo 6, ad ogni modo, in presenza di sintomi sospetti Covid-19.

Report Regione Veneto isolamenti. ore 8 -29 luglio 2020

Report Regione Veneto isolamenti ore 8 - 29 luglio 2020

Scarica il Report Regione Veneto casi e ricoveri ore 8 - 29 luglio 2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scarica il Report Regione Veneto isolamenti ore 8 - 29 luglio 2020

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento