Coronavirus: il Veneto conta 42 morti in 24 ore, i casi attuali positivi sono saliti a 71.540

Nella provincia di Verona 11 morti in 24 ore, lieve calo dei ricoveri in ospedale

Ospedale

Secondo quanto riportato da Azienda Zero nel bollettino serale di oggi, sabato 21 novembre, sono stati riscontrati in Veneto altri 1.245 casi di tampone positivo al virus Sars-CoV-2 che si sommano ai 2.197 di stamattina, per un totale di 3.442 nelle ultime 24 ore. Nella provincia di Verona vengono conteggiati altri 172 casi, per un totale nelle 24 ore di 780 tamponi positivi.

Per quanto riguarda il numero di "casi attualmente positivi" si è arrivati in Veneto a quota 71.540, mentre nella singola provincia di Verona sono questa sera bennn 13.592. Il numero delle vittime è poi salito in Veneto a quota 3.212, vale a dire altri 22 morti rispetto a stamattina che si sommano ai 20 già indicati nel report mattutino, per un totale di ben 42 morti in 24 ore. Verona sale a quota 840 vittime totali, altre 7 in più che si sommano alle 4 indicate stamattina, per un totale di 11 morti nelle 24 ore.

Report Regione Veneto casi 21 novembre 2020 ore 17

Report Regione Veneto casi 21 novembre 2020 ore 17

I ricoveri negli ospedali veneti sono questa sera 2.609, di cui 2.320 in area non critica e 289 nelle terapie intensive. Tra i soli pazienti ricoverati e tuttora positivi al virus, si contano stasera 2.477 persone, delle quali 2.203 in area non critica (+3) e 274 nelle terapie intensive (-1).

Negli ospedali della provincia veronese troviamo questa sera 538 persone (-7), delle quali 464 in area non critica (-7) e 74 nelle terapie intensive (dato stabile). I pazienti sono così distribuiti nei vari ospedali: 93 accolti in Borgo Roma di cui 4 nelle terapie intensive, 96 in Borgo Trento di cui 25 in terapia intensiva, 76 all'ospedale di Legnago di cui 8 in terapia intensiva, 47 a San Bonifacio di cui 10 in terapia intensiva e 102 all'ospedale di Villafranca di Verona. Vi sono quindi 4 pazienti a Marzana, 8 a Bussolengo e 3 a Bovolone, tutti in area non critica. L'ospedale di Negrar ospita poi 68 pazienti di cui 6 in terapia intensiva e la clinica Pederzoli a Peschiera del Garda accoglie 41 pazienti di cui 6 in terapia intensiva.

Report Regione Veneto casi e ricoveri 21 novembre 2020 ore 17

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento