Virus: in Veneto superati i 60 mila attuali positivi. In 24 ore 62 morti, di cui 20 a Verona

La provincia di Verona sfonda a sua volta quota 11 mila casi attualmente positivi

Ospedale

Secondo i dati del bollettino serale di Azienda Zero, aggiornati alle ore 17 di oggi, sabato 14 novembre, il numero di casi di tampone positivo è salito rispetto al mattino di altre 960 unità per un totale nelle 24 ore di 3.759. Nella singola provincia di Verona ai 660 di stamattina si sommano i 98 di questa sera, per un totale di 758 in 24 ore.

In Veneto si sfonda la soglia dei 60 mila casi attualmente positivi, giungendo per la precisione a 60.323, di cui nella provincia scaligera 11.048. Il dato drammatico dei decessi già aggiornato stamane con 49 nuovi morti (di cui 16 nel Veronese), è giunto questa sera a quota 2.829 vittime totali in Veneto con altri 13 decessi segnalati. A Verona sono nel complesso altri 4 che si sommano ai 16 indicati stamane, per un totale di 20 nuove vittime in 24 ore.

Report Regione Veneto casi e 14 novembre 2020 ore 17

Report Regione Veneto casi - 14 novembre 2020 ore 17

I ricoveri complessivamente in Veneto sono giunti a quota 2.227, di cui 1.978 in area non critica e 249 nelle terapie intensive. Tra i pazienti ricoverati e tuttora positivi al virus si contano invece 2.108 persone (+11), delle quali 1.871 in area non critica (+2) e 237 nelle terapie intensive (+9).

Negli ospedali veronesi in totale si registra un lieve calo di pazienti positivi al virus Sars-CoV-2, con 470 persone (-5) delle quali 407 in area non critica (-4) e 63 nelle terapie intensive (-1). I pazienti sono così distribuiti nei vari ospedali veronesi: 71 a Borgo Roma di cui 4 in terapia intensiva, 94 in Borgo Trento di cui 22 in terapia intensiva, 56 all'ospedale di Legnago di cui 8 in terapia intensiva, 36 a San Bonifacio di 9 in terapia intensiva, 95 all'ospedale di Villafranca di Verona di cui 16 in terapia intensiva. Vi sono poi 4 pazienti a Marzana, 15 a Bussolengo e 4 all'ospedale di Bovolone, tutti in area non critica. Infine, l'ospedale di Negrar accoglie 55 ricoverati di cui 2 in terapia intensiva e la clinica Pederzoli di Peschiera del Garda altri 40 pazienti di cui 2 in terapia intensiva.

Report Regione Veneto casi e ricoveri 14 novembre 2020 ore 17

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento