Negativa al Coronavirus la cameriera dell'hotel di Verona ricoverata

L'addetta era stata portata in ospedale dopo un attacco febbrile e messa in isolamento, dal momento che aveva lavorato nel struttura che aveva dato ospitalità alla coppia cinese contagiata dal virus

Immagine di repertorio

In via precauzionale, un'inserviente dell'hotel di Verona dove ha alloggiato la coppia di cittadini cinesi contagiata dal Coronavirus, è stata ricoverata in isolamento in ospedale insieme ai due figli. 
Stando a quanto appreso, la donna, impiegata per una ditta esterna, sarebbe stata colpita dalla febbre mentre si trovava a casa ed il marito ha avvisato il personale medico: la donna è stata sottoposta ai test specifici, previsti dai protocolli ministeriali, che daranno i risultati in un paio di giorni. Presto dunque per avanzare ipotesi concrete di contagio. 
Nel frattempo la coppia cinese si trova ricoverata all'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma e le loro condizioni si sono aggravate a causa di una crisi respiratoria

AGGIORNAMENTO DELLE 12 - Il primo test ha fatto tirare un respiro di sollievo alla donna e ai suoi familiari. L'esame eseguito al Dipartimento malattie infettive del Policlinico di Verona è risultato negativo. A riferirlo è stata la Regione Veneto, che ha ricevuto l’esito delle indagini effettuate dal Laboratorio di Riferimento Regionale dell'Azienda Ospedaliera di Padova. I tecnici regionali hanno anche precisato che la procedura prevede che vengano inviati al Centro di Riferimento Nazionale dello Spallanzani solo i casi che dovessero risultare positivi.
La paziente pare sia affetta da broncopolmonite e già domani dovrebbe essere dimessa dall'ospedale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Direttore dell'Unità Operativa di Malattie Infettive dell'AOUI Verona, Evelina Tacconelli, ha confermato ai microfoni di Telenuovo che la donna non sarebbe stata contagiata, come confermato anche dagli esami eseguiti a Padova. La stessa ha anche affermato che un'altra donna viene tenuta sotto osservazione: i protocolli sono stati immediatamente attivati e e la signora non è entrata in contatto con alcun paziente: occorrerà anche in questo caso attendere gli esami, ma la stessa dottoressa ha riferito che la situazione è sotto controllo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Elezioni regionali, suppletive e referendum costituzionale: seggi aperti in Veneto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 settembre 2020

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento