Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Covid-19, diminuiscono i veronesi contagiati e i pazienti negli ospedali

È sceso di 15 unità in un giorno arrivando a 2.967, il numero dei cittadini attualmente positivi al coronavirus nel Veronese. I malati Covid negli ospedali sono scesi a 397, di cui 45 nelle terapie intensive

Foto di repertorio

Li ha letti anche il presidente della Regione Luca Zaia nell'aggiornamento odierno, sono i numeri del bollettino regionale sull'emergenza coronavirus in Veneto. Nel report sono indicati i cittadini in isolamento domiciliare (il dato è aggiornato alle 20 di ieri, 25 aprile), i casi positivi al virus e i pazienti Covid ricoverati in ospedale (dati aggiornati alle 8 di questa mattina, 26 aprile), oltre alle differenze tra i dati di oggi e quelli di ieri.

ISOLAMENTI DOMICILIARI. Il totale dei cittadini veneti isolati in casa è sceso a 8.319 ed è sceso il dato anche della provincia di Verona: in 24 ore è passato da 1.356 a 1.322.

CASI POSITIVI AL CORONAVIRUS. È arrivato a 17.471 il numero di tamponi positivi registrati in Veneto, 80 in più rispetto a ieri. Diminuiscono però i cittadini veneti attualmente positivi, diventati 9.138, mentre sale il numero dei negativizzati (7.018) e purtroppo anche quello dei deceduti (1.315).
Lo stesso trend regionale si ritrova anche in provincia di Verona dove è aumentato il numero dei tamponi positivi (4.492, +19 in un giorno), ma è calato il numero dei contagiati attuali (2.967, -15 in un giorno). In crescita le altre due categorie prese in considerazione in questa tabella, ovvero i veronesi negativizzati (1.173, +24 in un giorno) e i morti per Covid-19 (352, +10 in un giorno).

I PAZIENTI COVID-19 IN OSPEDALE. Da giorni continua a scendere il numero dei malati di coronavirus nei nosocomi veneti. Nei reparti non critici se ne contano 1.097 (-8 in un giorno), mentre nelle terapie intensive ce ne sono 124 (-5 in un giorno). E sono saliti a 2.453 i pazienti che dall'inizio dell'emergenza sono entrati in ospedale malati e sono usciti sani.
Negli ospedali veronesi la situazione è diversa da struttura a struttura, ma complessivamente ci sono meno pazienti nelle aree non critiche, mentre nelle ultime 24 ore si è aggiunto un paziente in più nelle terapie intensive veronesi. I pazienti in area non critica sono scesi a 352: 40 a Borgo Roma, 16 a Borgo Trento, 30 a Legnago, 3 a San Bonifacio, 92 a Villafranca, 61 a Marzana, 23 a Bussolengo, 39 a Negrar e 48 a Peschiera. Nelle terapie intensive veronesi, invece, ci sono 45 pazienti Covid-19: 10 a Borgo Roma, 11 a Borgo Trento, 7 a Legnago, 9 a Villafranca, 7 a Negrar e 1 a Peschiera. E dall'inizio dell'emergenza coronavirus sono stati dimessi dagli ospedali veronesi 682 pazienti guariti dal Covid-19.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, diminuiscono i veronesi contagiati e i pazienti negli ospedali

VeronaSera è in caricamento