Stabili i ricoverati per coronavirus a Verona, ma sale il numero dei morti

Dalle 10 alle 17 non si contano nuovi cittadini infettati dal virus nel Veronese, ma si contano tre deceduti per Covid, di cui due in ospedale

Foto di repertorio

Tre nuovi decessi per coronavirus, di cui due in ospedale, ma nessun nuovo caso positivo in provincia di Verona. Sono i dati salienti del secondo bollettino giornaliero sull'emergenza coronavirus diffuso oggi, 3 maggio, dalla Regione Veneto. Il primo bollettino era aggiornato alle 10 di questa mattina, mentre il secondo è aggiornato alle ore 17.

I CASI POSITIVI DI COVID-19. Dalle 10 alle 17 di oggi si sono contati 21 nuovi tamponi positivi in tutto il Veneto e 3 nella provincia di Verona. Il dato cumulativo viene poi scorporato nei tre suoi componenti. Sui 18.339 test positivi contati in tutta la regione, 7.299 si riferiscono a cittadini che attualmente sono malati di Covid-19, mentre la maggior parte (9.517) sono cittadini negativizzati. Mentre i restanti 1.523 casi positivi sono colori che purtroppo sono morti a causa del virus.
In provincia di Verona i casi positivi sono saliti a 4.803, ma restano stabili a 2.690 i cittadini che sono malati di Covid-19. I veronesi negativizzati sono di meno (1.685) e ancor meno sono i deceduti (428).

I RICOVERATI COVID-19. Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia oggi ha dichiarato che si potrà gioire quando ci saranno meno di 100 pazienti Covid nelle terapie intensive venete. Il traguardo è vicino, visto che il numero di questi pazienti è sceso a 101. Ed oltre a loro ci sono anche i pazienti Covid meno gravi ma pursempre ricoverati in ospedale, il cui numero è sceso a 949. Tra il mattino e il pomeriggio di oggi si sono contati cinque nove decessi negli ospedali, per un dato complessivo salito a 1.189. Sale di 7, invece, il numero dei dimessi dagli ospedali veneti (2.701).
Negli ospedali veronesi, i pazienti Covid nelle aree non critiche sono rimasti 311: a Borgo Roma 21, a Borgo Trento 13, a Legnago 28, a San Bonifacio 8, a Villafranca 83, a Marzana 57, a Bussolengo 23, a Bovolone 3, a Negrar 33 e a Peschiera 42. Stabile anche il numero dei pazienti Covid nelle terapie intensive veronesi (34): a Borgo Roma 7, a Borgo Trento 10, a Legnago 4, a Villafranca 8, a Negrar 4 e uno a Peschiera.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento