Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Covid, sempre più guariti in Veneto. Ma anche sempre più deceduti

L'aumento dei nuovi casi è inferiore all'aumento dei negativizzati. Significa che sono sempre di meno i cittadini positivi al coronavirus

(Foto di repertorio)

Se non ci fosse una crescita nella colonna dei deceduti, quelli che diffonde la Regione Veneto sarebbero bollettini per cui gioire. Anche il resoconto aggiornato alle 17 di oggi, 14 maggio, mostra un leggero aumento dei casi positivi al coronavirus ed una più alta crescita dei negativizzati. Il tutto si traduce con un numero sempre più basso di cittadini attualmente contagiati ed un numero sempre più basso di pazienti Covid ricoverati in ospedale.

VENETI E VERONESI POSITIVI AL CORONAVIRUS. Il numero di esami a tampone con esito positivo in Veneto è salito a 18.858. Rispetto al bollettino di questa mattina sono 13 in più. Molti di questi test, però, si riferiscono a cittadini veneti che poi sono guariti e il loro numero è salito a 12.492 (+108 rispetto alle 8 di stamane). Significa che ci sono meno cittadini veneti attualmente positivi al coronavirus, per la precisione 109 in meno (4.609) rispetto alle 8 di questa mattina. Ma non si può nascondere la colonna dei decessi, i quali purtroppo continuano a salire. I morti per Covid-19 in Veneto sono diventati 1.757 (+14 in nove ore).
In provincia di Verona, l'andamento è lo stesso. Ci sono due nuovi casi che hanno fatto salire il numero dei tamponi positivi a 4.980, ma ci sono meno veronesi attualmente positivi al virus (1.722). Questo perché tanti si sono negativizzati (il totale dei negativizzati è salito a 2.763), ma anche perché rispetto a questa mattina si contano tre nuovi morti. Sono 495 i morti per coronavirus nella provincia di Verona, che rimane quella che purtroppo piange il maggior numero di vittime in tutto il Veneto.

RICOVERATI PER COVID-19 IN VENETO E NEL VERONESE. Sono più di 600 i veneti in ospedale per aver contratto in modo più acuto il coronavirus. Sono 597 i pazienti nelle aree non critiche (329 ancora positivi e 268 negativizzati), mentre nelle terapie intensive i pazienti Covid sono 59 (27 positivi e 32 negativizzati).
Negli ospedali veronesi il conto è solo dei pazienti positivi. Quelli nei reparti non critici sono 110 (-5 rispetto a questa mattina): 3 a Borgo Roma, 8 a Borgo Trento, 4 a San Bonifacio, 45 a Villafranca, 14 a Marzana, 17 a Bussolengo, 13 a Negrar e 6 a Peschiera del Garda. Nelle terapie intensive, invece, i pazienti Covid sono stabili a 8: 2 a Borgo Trento, 1 a Legnago, 1 a Villafranca, 2 a Negrar e 2 a Peschiera del Garda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, sempre più guariti in Veneto. Ma anche sempre più deceduti

VeronaSera è in caricamento