Covid-19 preme meno sugli ospedali: ricoverati sono il 6% dei positivi

A marzo la percentuale era superiore al 30%. E in sette mesi, i ricoverati in terapia intensiva rispetto al totale dei positivi sono scesi dall'11,3% allo 0,5%

(Foto di repertorio)

«Oggi come oggi ci troviamo a fronteggiare un virus diverso da quello di febbraio o marzo, che non sta determinando un'emergenza sanitaria. Ciò nonostante continuiamo a intensificare gli sforzi di lotta e prevenzione». Lo ha detto oggi, 7 ottobre, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, nel corso del periodico punto della situazione sul Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zaia ha annunciato che da lunedì prossimo le case di riposo della regione saranno dotate di tamponi rapidi per sottoporre a test i visitatori degli ospiti. Ma il rieletto presidente regionale ha anche diffuso un'inedita tabella nella quale si confronta la situazione ospedaliera dello scorso 7 marzo con quella di oggi, 7 ottobre. E i dati indicano con chiarezza che la pressione sugli ospedali è profondamente diminuita. Il 7 marzo la percentuale di ricoverati rispetto al totale dei positivi era del 31,8%; oggi è scesa al 6,6%. I ricoverati in terapia intensiva rispetto al totale dei positivi: il 7 marzo erano l'11,3%, oggi sono lo 0,5%. I ricoverati in terapia intensiva rispetto al totale dei ricoverati: il 7 marzo erano il 46,2%, e sono scesi oggi al 7,6%. Anche la degenza media è diminuita: il 7 marzo era pari a 17 giorni, oggi è di 12 giorni. Rimane infine molto simile tra le due date prese in esame l'età media dei ricoverati in terapia intensiva.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento